Altri modi di pregare

Notre histoire 5
26 settembre : festa di Santa Teresa Couderc
Voglio vedere Dio. È possibile ? Solo dopo la morte ? Fin da ora ? Santa Teresa scriveva : « Dio è buono, è più che buono, egli è la Bontà ».
esercizi-spirituali-libro-loyola-gesuiti-cenacolo-italia
 I “tre modi di pregare” negli Esercizi Spirituali 
Nel libro degli Esercizi Spirituali, s. Ignazio di Loyola indica diversi modi di pregare. Tra questi vi sono i cosi' detti "tre modi di pregare" (S. Ignazio di Loyola, Esercizi spirituali, nn. 238-260) che, per la semplicità della struttura e del modo di procedere, sono adatti sia ai principianti, sia alle persone più progredite nel campo spirituale . Ecco una breve descrizione di ciascuno, al fine di coglierne gli aspetti pratici e i vantaggi spirituali.
Pregare con i sensi del corpo
Pregare con i sensi del corpo
Lascia che questa esperienza dei sensi si rifletta nel tuo interno e ti comunichi la presenza, l’opera e l’affetto di Dio per te: vedi, ascolta, senti il profumo, il tocco e la dolcezza della presenza, dell’opera e dell’affetto di Dio per te… perdi tempo nel “riflettere” in questo modo…
Pregare con un'attività ordinaria della mia vita
Pregare con un’attività ordinaria della mia vita
Scegliere un’azione o un’attività che, pur restando ordinaria, impegna le mie forze, il mio spirito, il mio cuore, la mia umanità... Puo’ essere un incontro un po’ difficile, una conversazione che rischia di essere appassionata, ecc... La mia scelta la libera dalla “vaghezza” che essa avrebbe nella giornata. 
Preghiera del momento