SPIRITUALITÀ DELLA COPPIA


Sr. Maria Luisa Reynaud r.c.

I -  “IL MATRIMONIO COME VOCAZIONE”

  1. La nostra esperienza più normale, più frequente,  anche fra cristiani, è che ci si sposa per un istinto naturale: fanno tutti così, è scontato che ci si sposi.

Arriva un momento in cui c’è una simpatia, un’attrazione, poi l’innamoramento e si vuole stare con l’altra persona.
Dio c’entra e non c’entra, anche quando ci si sposa in chiesa. E’ come se gli sposi facessero loro e poi chiedono a Dio di benedire ciò che hanno fatto, gli chiedono aiuto per far andare tutto bene…Non c’è normalmente la consapevolezza che il matrimonio è una via per andare  a Dio, per santificarsi, pari alla vita consacrata.
Noi, però, cristiani impegnati, almeno a parole, diciamo che il matrimonio è una vocazione
Che cosa vogliamo dire con questo?

Leggi tutto...

 
www.cenacoloitalia.it